Cessione del Quinto
Cessione del Quinto della Pensione e Stipendio Potenza e Provincia

Cessione del Quinto - Pensionati e Dipendenti

cessione del quinto

Spesso, la richiesta di un finanziamento segua differenti logiche, ognuna delle quali improntate a soddisfare ogni specifica esigenza del cliente. Tra le varie opzioni che il mercato finanziario offre, vi è la cessione del quinto, una modalità di cui sicuramente si avrà sentito parlare. Tuttavia, cerchiamo di comprendere cosa sia effettivamente il prestito con la cessione del quinto e quali siano le logiche che ruotano intorno questo meccanismo.

Prestito con cessione del quinto: cos’é nel pratico

La cessione del quinto è un prestito personale che ha una durata medio/breve, non finalizzato (vale a dire che può essere erogato senza che vi sia un acquisto da effettuare tramite la banca presso la quale si è correntisti).  Le rate vengono rimborsate tramite la cessione, vale a dire la trattenuta, fino ad 1/5 dello stipendio o della pensione che si percepisce.  In ogni caso, la cessione non può mai essere superiore al 20% dell’importo che si riceve.

Come stipulare un prestito con cessione del quinto

Stipulare un prestito con cessione del quinto è semplice: la prima cosa da fare, sicuramente, è quella di recarsi presso la filiale della banca più vicina e fissare un appuntamento con un esperto del settore che saprà fornire tutte le informazioni del caso. La restituzione della cifra avviene tramite un apposito piano di ammortamento (ossia l’arco temporale entro il quale avverrà la restituzione e in quanto consisterà dal punto di vista economico tale importo), le cui trattenute avvengono direttamente dallo stipendio.
Una volta stipulato il contratto, quindi, all’atto dell’erogazione dello stipendio o della pensione l’istituto presso il quale si è stipulato il contratto provvederà a sottrarre direttamente l’importo pattuito in principio tramite contratto, sollevando così il cliente da ogni preoccupazione.

In ogni caso, comunque, è importante tenere a mente che l’importo della rata, interessi compresi, non può superare il 20% dell’importo dello stipendio o della pensione al netto di tutte le trattenute del caso.

Chi può richiedere la cessione del quinto

Una volta comprese quali siano le dinamiche che ruotano intorno la cessione del quinto, è utile cercare di capire chi possa effettivamente beneficiare di questa particolare modalità.
La cessione del quinto può essere richiesta da chi è titolare di pensione o da tutti coloro i quali siano in possesso di un contratto a tempo indeterminato come ad esempio:

  • dipendenti statali;
  • dipendenti del settore privato.

E’ fondamentale che il richiedente sia residente in Italia, abbia un’età minima di 18 anni e che possa comprovare una determinata anzianità di servizio.

Come si calcola la cessione del quinto

La cessione del quinto dello stipendio può essere calcolata semplicemente dividendo per cinque il proprio stipendio netto mensile, così da capire sin dal principio quale sarà l’importo da versare ogni mese. Oltre questo fattore decisamente fondamentale, è importante tenere presenti quali sono i documenti necessari da presentare per fare richiesta del finanziamento, ovvero:

  • documento d’identità in corso di validità e codice fiscale;
  • il certificato che attesti lo stipendio o la pensione che si percepisce;
  • le ultime due buste paga;
  • il CUD.

Da Asa Store Potenza puoi richiedere la cessione del Quinto, il prestito per dipendenti e pensionati a Potenza, in maniera facile e veloce, a tassi vantaggiosi. I nostri consulenti del credito sono a tua disposizione per una consulenza gratuita!

Holiday
Richiesta di informazioni Cessione del Quinto per Dipendenti e Pensionati
Seleziona il servizio - Campo obbligatorio